biografia

 Nato il 27 ottobre 1915 a S. Giovanni Bianco (Bergamo)

Frequenta i Corsi dell’Accademia Carrara sotto la guida di Contardo Barbieri e ottiene le prime medaglie e i primi viaggi premio. In seguito si iscrive all’Accademia di Brera dove vince il Concorso Nazionale del Disegno.

Fra i fondatori del “Gruppo Bergamo di Pittura” partecipa con centinaia di presenze a rassegne nazionali e internazionali.

Dal 1962 al 1966 insegna al Liceo Artistico di Bergamo. Nel 1967 passa al Liceo Artistico di Bologna. Dal 1970 al 1982 in ruolo all’Accademia di Belle Arti di Bologna.

Muore a Roma l’ 8 ottobre 2001.

È un pittore che non lascia niente alla improvvisazione, perché si è fatto con tenacia d’entusiasmo e con severa intelligenza; e le sue libertà compositive, anche in certi olii che sconvolgono i nessi del memorialismo figurativo, hanno alle spalle tutta una rigorosa esperienza di dosaggi e di comparazioni, di scelte e di ripudi.

Ma le valenze tonali, le finezze del congegno grafico, hanno assunto senza sforzo i caratteri della contemporaneità pur avendo bandito dal tessuto formale qualsiasi episodio di gratuità. Evidentemente nessun diaframma si interpone tra l’istinto e la realizzazione estetica sorretta da tutte le componenti del gusto e dalle acquisizioni culturali: l’artista è tutto lì, nella schiettezza dei risultati che non conoscono il compromesso. È da sottolineare che ancora una volta l’amore per la bellezza esterna riesce sempre ad interiorizzarsi, a farsi musicalmente costruttivo nel riscontro dei valori immutabili.

link al sito della moglie Elena Milesi, poeta: www.elenamilesi.it